Fuorisalone del CFDF

Precedente
Successivo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo. (Vedi foto)

Presso l’international Hotel Century City Conference Center, si è tenuta la settima edizione di uno degli eventi B2B più importanti del comparto vitinicolo cinese: il Fuorisalone del CFDF.

L’evento si è svolto a Chengdu dal 3 al 6 aprile 2021 con l’obiettivo di attirare buyer cinesi qualificati e professionali ed ha visto la folta partecipazione di aziende italiane del settore.

Con la collaborazione dell’agenzia locale Pacco, Veronafiere è stata presente anche quest’anno con il suo Vinitaly, portando con sé ben quattro Consorzi, 700 etichette ed otto dei primi dieci gruppi vitivinicoli in Cina per fatturato.

La partecipazione degli operatori cinesi è stata assai numerosa e vi sono stati momenti in cui l’area destinata alle aziende italiane è stata presa letteralmente d’assalto.

Possiamo decisamente affermare che:

a.      in Cina le problematiche legate al Coronavirus sono state quasi totalmente superate;

b.      l’interesse per le produzioni vitivinicole italiane sta crescendo di molto, tanto da pensare che il 2021 vedrà incrementi a doppia cifra.

La nostra partner locale, Chengdu Two Lions Trading Co. Ltd, operante dal 2012 nell’importazione e distribuzione di food & wine italiano, è stata ancora una delle protagoniste assolute dell’evento.

Nei due stands prenotati all’interno dell’area del Vinitaly, la Two Lions ha presentato 12 aziende del territorio italiano, ricevendo sinceri apprezzamenti dai tanti visitatori.

Il successo ottenuto fa ben sperare per la fiera principale del vino in Cina (la CFDF), che si svolgerà sempre a Chengdu nei 3 giorni successivi al Fuorisalone e che sarà aperta al pubblico nell’ultima giornata del 9 Aprile.

Efoods